On. Grimoldi (lega nord) – case e lavoro per 75mila rifugiati? Ennesima follia Governo che pensa solo a immigrati. Case e lavoro prima ai nostri giovani che emigrano

27 settembre 2017 L'annunciato progetto per l'integrazione dei 75mila immigrati che hanno ottenuto lo status di rifugiati è l'ennesima follia di questo governo che pensa sempre e solo agli immigrati.

Percorsi per dare casa e lavoro a 75mila rifugiati?

Andrebbe benissimo se avessimo zero disoccupazione, zero problemi di welfare e zero problemi abitatitivi, come accade in alcuni Stati scandinavi, ma un'Italia con una disoccupazione generale all'11%, con una disoccupazione giovanile vicina al 40%, con 200mila nostri ragazzi che ogni anno sono costretti ad emigrare all'estero in cerca di adeguate opportunità professionali, un'Italia con sei milioni di pensionati sotto i mille euro mensili, questa Italia non può permettersi di prendersi sul groppone anche 75mila rifugiati.

Le case e il lavoro devono andare prima ai nostri cittadini.

Questi 75mila rifugiati siano collocati nei vari Paesi della UE.

 

Lo dichiara l'on.Paolo Grimoldi, deputato della Lega Nord e Segretario della Lega Lombarda.

 

Simbolo Europee 2019

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2019 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159