Pittoni (lega), da accoglienza diffusa a terrorismo diffuso

30 maggio - «Dall'"accoglienza diffusa" al "terrorismo diffuso"? È questa la nuova realtà con cui dobbiamo confrontarci? L'attentatore di Manchester apparteneva a una famiglia a suo tempo "accolta" in Europa, come buona parte degli autori dei recenti attentati, a conferma che l'integrazione non sempre è praticabile. Se non si prende atto che vi sono culture che fanno riferimento a valori lontani quando non addirittura opposti rispetto ai nostri, come si può intervenire con buon senso ed efficacia? Non voler guardare in faccia la realtà, nascondere la testa sotto la sabbia, rende responsabili del futuro da incubo che si prepara per le nuove generazioni». Lo afferma Mario Pittoni, responsabile federale Istruzione della Lega Nord e presidente del Carroccio in Friuli-Venezia Giulia. 

 

Simbolo Europee 2019

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2019 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159