Calderoli. Immigrati. 6500 minori spariti nel nulla. Ma il PD e la sinistra non si fanno un esame di coscienza?

30 maggio 2017 - Il ministero degli Interni annuncia il nuovo record di ingressi, 60mila in nemmeno 5 mesi, l’Unicef annuncia il record di arrivi di minori non accompagnati e di questi, per quanto riguarda il 2016, scopriamo che addirittura 6500 sono spariti nel nulla.
Ma questi irresponsabili della sinistra al Governo non si fanno qualche domanda?
Non solo stanno favorendo un’invasione del Paese, non solo vorrebbero regalare la cittadinanza agli immigrati per beccare i loro voti, non solo prevedono una sostituzione demografica degli italiani, dato il calo delle nascite, con gli immigrati, ma non si preoccupano neppure del fatto che si sono persi più di 6500 minori scomparsi nel nulla?

Qualcuno si domanda dove sono finiti? In qualche tratta legata allo sfruttamento sessuale o alla donazione di organi?

Nessuno nel Pd e a sinistra ha il coraggio di farsi un esame di coscienza per domandarsi dove sta portando questa politica scellerata di porte aperte ‘senza se e ma’ che sta danneggiando gli italiani e anche i più giovani tra gli immigrati non garantendo loro nemmeno i più elementare diritti quali la sicurezza?

 

Lo afferma il sen. Roberto Calderoli, vicepresidente del Senato e responsabile organizzazione e territorio della Lega Nord

 

Simbolo Europee 2019

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2019 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159