Migranti: Fedriga, Zuccaro e Gratteri, simboli coraggiosi in cerca della verità

Roma, 17 mag. - “Nicola Gratteri, procuratore di Catanzaro, rompe il muro del silenzio costruito da questo governo e da organizzazioni internazionali che stanno promuovendo l'arrivo di milioni di clandestini in Europa. Purtroppo esecutivi compiacenti e complici preferiscono sottostare agli ordini dei vari Soros invece che difendere i popoli europei. Oggi Gratteri, ieri Zuccaro sono i simboli delle istituzioni che lavorano contro gli sfruttatori, contro il commercio di carne umana e a favore della nostra gente. Li ringrazio per il coraggio che stanno dimostrando nel lavorare a favore della verità contro il pensiero unico imposto dai grandi interessi finanziari. Coraggio che non ha avuto la maggioranza di sinistra al senato che in commissione vuole coprire le Ong rispetto a comportamenti opachi”.
 
Lo dichiara Massimiliano Fedriga, capogruppo alla camera della Lega Nord.

 

Simbolo Europee 2019

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2019 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159